Navigazione veloce

Alta tensione

Il progetto “Alta Tensione”

Il progetto “Alta Tensione” è una delle iniziative che il Liceo ha organizzato, con l’aiuto di un esperto esterno, per valorizzare il patrimonio strumentale dell’archivio storico degli strumenti scientifici per la didattica.

Archivio storico degli strumenti scientifici del Liceo.

La finalità del progetto è duplice:

  • da un lato, utilizzare gli strumenti in Archivio a fini didattici, riproducendo alcune esperienze rilevanti per la comprensione della fisica;
  • dall’altro, rivolgere l’attenzione degli studenti alla comprensione della struttura e del funzionamento degli strumenti stessi, come introduzione ai temi inerenti lo sviluppo delle tecnologie e la loro applicazione pratica.

In particolare, in questa seconda parte gli studenti apprendono una metodologia per la descrizione dei sistemi tecnici e la applicano agli strumenti esaminati nel progetto. Uno dei risultati di questo lavoro è la produzione di schede descrittive degli strumenti.

Il progetto si intitola “Alta Tensione” perché si concentra su alcuni strumenti, tra quelli presenti in Archivio, utilizzati per generare campi elettromagnetici intesi tra la fine dell’800 e gli inizi del ‘900. Questo ha permesso la produzione di raggi X, di raggi catodici e la costruzione di acceleratori di particelle cariche, utilizzati per lo studio delle particelle elementari. Gli strumenti esaminati sono: la macchina elettrostatica di Wimshurst, la macchina di Van de Graaff e il Rocchetto di Ruhmkorff.

Il progetto è rivolta alle classi quinte del Liceo Scientifico e si articola in 5 sessioni di circa 90 minuti, che prevedono 1) la presentazione del progetto e della metodologia, 2-4) l’esame e la descrizione dei tre strumenti oggetto dell’attività e 5) una sessione finale di ricapitolazione e svolgimento dell’esperimento di Thomson relativo alla scoperta dell’elettrone. Nelle sessioni 2-4 si utilizzano gli strumenti dell’archivio mostrandone la struttura ed il funzionamento, per poi richiedere agli studenti la produzione di una scheda descrittiva e la relativa presentazione alla classe e discussione.

Il materiale utilizzato durante le sessioni è disponibile a questo link

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi