Navigazione veloce

Saluto del nuovo Direttore Generale Francesco de Sanctis alla scuola lombarda

Il Saluto del Direttore Generale

Il direttore generale Francesco de Sanctis 

Ritorno dopo un decennio con entusiasmo alla guida della  Scuola lombarda e con forte motivazione  mi accingo a riprendere quel filo di relazioni, contatti, collaborazioni che mi hanno, allora, consentito di percorrere la direzione del miglioramento dell’offerta formativa, della valorizzazione di tutte le sue risorse, rendendo i dirigenti scolastici, i docenti, il personale ATA e soprattutto gli studenti sempre più protagonisti del percorso educativo.

E’ questa la Scuola in cui credo: una scuola aperta e attenta alle esigenze della società e del territorio; una scuola che sappia orientarsi nel mondo in cui vive e lavora e possa orientare, a sua volta, i giovani, stimolandoli e incoraggiandoli a scelte mature e consapevoli.

Mi metto al lavoro con dedizione e passione, insieme ai miei collaboratori, i dirigenti e il personale della Direzione Generale e degli Ambiti territoriali, che ringrazio per il loro impegno quotidiano, svolto con interesse e professionalità.

Saluto tutto il personale che nella scuola opera, con un particolare pensiero ai docenti che ogni giorno portano in aula il meglio che la scuola possa offrire: la professionalità e quelle doti umane e carismatiche che fanno sentire gli alunni “a casa”, accolti e seguiti nel loro percorso di crescita  e conquista del sapere. A loro tocca il compito più difficile: essere in grado non solo di trasmettere conoscenze e individuare le competenze, ma soprattutto di suscitare nei giovani passioni, entusiasmi, interessi e, naturalmente, spirito critico e analitico.

Saluto e ringrazio i dirigenti scolastici che supporterò nel loro lavoro e che sapranno con competenza affiancarmi nel mio, suggerendomi percorsi e collaborando alla costruzione di reti e di intese efficaci e produttive.

Credo molto nel lavoro di rete e di squadra, nello scambio di opinioni e di esperienze e sono certo che le migliori idee nasceranno proprio dall’ascolto delle singole realtà scolastiche, dal dialogo con gli Enti, le Associazioni, le Fondazioni, le Università del territorio.

Saluto le Organizzazioni sindacali e le Associazioni di categoria, invitandole ad un confronto continuo, improntato alla collaborazione e alla costruzione di proficue intese. 

Abbraccio e saluto infine i giovani, gli studenti e le loro famiglie, che avrò modo di conoscere durante i momenti di incontro diretto con le realtà scolastiche che organizzerò per poter ascoltare la scuola dal vivo, immergendomi nella sua vivace quotidianità.

Un saluto, infine al mio predecessore, prof. Giuseppe Colosio, e un caloroso ringraziamento al Sig. Ministro, Francesco Profumo, per la fiducia accordatami.                                                 

Francesco de Sanctis

Milano, 20 novembre 2012

Non è possibile inserire commenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi